Sds2601

26 gennaio 2018

Nessun commento

Storia di un impero. La passeggiata dei Fori Imperiali

Storia di un impero. La passeggiata dei Fori Imperiali


La politica, l’ambizione, la ricchezza, la giustizia, la devozione e la sacralità di Roma si esprimono contemporaneamente nei Fori, il cuore dell’Urbe.

Partendo dal Campidoglio, dove alla celebre statua di Marco Aurelio fanno da sfondo le eleganti architetture progettate da Michelangelo, si scenderà verso una delle più celebri via della capitale: via dei Fori Imperiali.

Inaugurata la mattina del 9 aprile 1932 da Mussolini, a seguito della massiccia opera di demolizione del quartiere Alessandrino, la strada prende il nome dalle imponenti vestigia dei Fori imperiali. Cesare e poi Augusto, passando per Vespasiano e Nerva e concludendo con Traiano, cinque furono gli imperatori che donarono a Roma un luogo tanto sacro quanto profano unico al mondo.

Nel giro di un secolo e mezzo, Roma venne trasformata radicalmente grazie ad una gigantesca opera di ristrutturazione urbanistica: il vecchio Foro romano, storico nucleo iniziale dell’Urbe, venne sostituito nelle funzioni commerciali ed economiche dalla costruzione di nuove piazze monumentali abbellite da portici, templi e basiliche.

Passeggiando lungo la via si rievocheranno gli splendori, le glorie e i trionfi ma anche la raffinata eleganza dell’architettura romana testimone, ancora oggi, dell’immensa potenza dell’Impero romano.

Appuntamento h. 19:00 in Piazza del Campidoglio, sotto la statua di Marco Aurelio (termine della visita: Colosseo)

Durata: 2 ore circa.

Per maggiori informazioni visita il sito Roma Today!